La NATURA in un BICCHIERE….come? Con l’ESTRATTORE di SUCCHI !!!

20 ott 2013

 

A casa in cucina è arrivato   un nuovo amico, un ‘amico della sana alimentazione, un’oggetto fantastico. Avete mai sentito parlare dell’estrattore di succhi???

 

No???… ebbene non è una centrifuga, ma molto di più ! Ora vi racconto…

 

 

Ve lo presento si chiama HUROM www.italjuicer.it

 

non tutti sanno che l’interno dei cestelli di tutti i normali elettrodomestici usati per ottenere i succhi di frutta in casa o al bar –  centrifughe – frullati ecc..,  durante la fase di rotazione ad alta velocità  raggiunge temperature vicine ai 40/45 gradi eliminando così gran parte degli enzimi vivi e delle vitamine  contenuti.

 

 

Solo consumare la frutta e la verdura allo stato naturale consente di immagazzinare il 100% del loro apporto nutritivo, compresi gli elementi fitochimici e gli enzimi che aiutano la loro stessa digestione.

L’estrattore a freddo consente l’estrazione del succo contenuto in qualsiasi frutto, verdura e ortaggio, mantenendo completamente inalterate tutte le proprietà nutrizionali ed organolettiche degli stessi.

 

 

I succhi di frutta e/o verdura “vivi”, sono digeribilissimi.  Il processo di estrazione elimina la cellulosa e il succo così ottenuto attraversa le pareti dello stomaco e viene assorbito in pochissimi minuti direttamente dal sistema sanguigno.

 

 

L’estrattore di succo vivo, consente, attraverso i succhi puri e le varie combinazioni, la somministrazione “dolce” dei fondamentali elementi nutritivi presenti nella verdura cruda, che spesso con così grandi difficoltà viene accettata dai piccoli pazienti. E’ infatti possibile, mescolare con grande facilità, sapori “scomodi” all’interno di altri molto più dolci e graditi.

Differenza Centrifuga-Estrattore

 

CENTRIFUGA                  ESTRATTORE

 

 

 

2 commenti a questo articolo
  1. Chicca
    il 22 ott 2013 alle 15:48

    Fede bella, ma qual è la marca del tuo? dove posso trovarlo?

    • FRANCO
      il 11 dic 2015 alle 09:12

      ho provato a portarlo a casa ed esaminato made in prc di plastica,vale 1 quarto di quello che costa lo provato e riportato indietro.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>